ERESIE – 4

Nessuno è totalmente nell’ignoranza di Dio e della sua volontà
 
Sul ravvedimento le ADI affermano che ‘nessuno sulla terra sia totalmente nell’ignoranza di Dio e della Sua volontà. Vi è una componente dello spirito umano che intuisce quello che è giusto e quello che è errato, perché esiste una parziale rivelazione divina alla coscienza umana che spinge al pentimento’ (Francesco Toppi, A Domanda Risponde, Vol. I, pag. 25).
Ma dove mai si legge nella Bibbia una cosa simile? Ce lo dicano i pastori delle ADI. Ma dove mai si legge nella Bibbia che gli uomini sanno in qualche modo o in qualche misura che Dio vuole che essi si ravvedano, perché si sentono spinti a ravvedersi? La Bibbia insegna invece un’altra cosa, e cioè che gli uomini vivono nell’ignoranza di Dio e quindi non conoscono la sua volontà; ascoltate cosa dice Paolo ai santi di Efeso: “Questo dunque io dico ed attesto nel Signore, che non vi conduciate più come si conducono i pagani nella vanità de’ loro pensieri, con l’intelligenza ottenebrata, estranei alla vita di Dio, a motivo della ignoranza che è in loro, a motivo dell’induramento del cuor loro.” (Efesini 4:17-18). E di conseguenza gli uomini non sanno neppure che Dio comanda loro di ravvedersi. Per questo, dice la Scrittura che Iddio “passando sopra ai tempi dell’ignoranza, fa ora annunziare agli uomini che tutti, per ogni dove, abbiano a ravvedersi” (Atti 17:30). E poi, dal loro modo di parlare, pare che il ravvedimento sia a portata di ogni uomo, nel senso, che non c’è uomo che non possa ravvedersi. Ma non è questo che insegna la Scrittura perché essa dice chiaramente che il ravvedimento è Dio a donarlo a chi vuole Lui, secondo che è scritto: “Iddio dunque ha dato il ravvedimento anche ai Gentili affinché abbiano vita” (Atti 11:18). D’altronde se è vero che il cuore degli uomini è nella mano di Dio (e da esso procedono le sorgenti della vita), ed Elia chiamò Dio “quegli che converte il cuor loro!” (1 Re 18:37), è evidente che il ravvedimento è Dio a concederlo. Dunque anche sul ravvedimento le ADI hanno annullato la Parola.

ERESIE – 4ultima modifica: 2010-03-21T15:06:39+01:00da micedan3
Reposta per primo quest’articolo